venerdì 25 luglio 2008

La Zaëbra

Il saggio del villaggio
vivendo la Zaëbra
perde la Zaëbra.

Corre fra le sue
le sue, le sue uniche
amiche,
le Antiche.

E' braccato fra i suoi
i suoi istinti primi.
I vagìti perduti
la Zaëbra li ha rubati.
I canti magici
la Zaëbra li ha rubati.
I tanti poteri cercati e ottenuti
il Tempo li ha rubati
la Zaëbra no.

Cui prodest inveire alla Zaëbra?
Qui il saggio del villaggio
perde la Zaëbra
vivendo la Zaëbra.

Nessun commento: