mercoledì 17 settembre 2008

Pavarotti vs. La Bibbia

Porca miseria.
In tempi di merda televisiva dilagante (cito due su tutti: Il ballo delle debuttanti, Canale 5, e Verdetto finale, Raiuno. Se non sapete cosa sono, ringraziate il vostro dio) Rai e Mediaset si preparano a due eventi che merda non sono affatto.

Come annunciato qualche mese fa, la Rai trasmetterà dal 5 all'11 ottobre in diretta La Bibbia giorno e notte, la maratona di lettura della Bibbia. La lettura verrà iniziata dal Papa e terminata una settimana dopo dal cardinale Bertone. Nel mezzo 1200 persone o gruppi si passeranno il testimone per leggere tutto l'Antico e Nuovo Testamento, per 139 ore senza interruzione, nella Basilica di Santa Croce in Gerusalemme, a Roma

Adesso arriva la notizia che per il 12 ottobre Mediaset sta organizzando un concertone-tributo a Luciano Pavarotti, Salute Petra, nella meravigliosa città antica di Petra in Giordania, patrimonio dell'umanità e recentemente eletta una delle sette meraviglie del mondo moderno. Jose Carreras aprirà il concerto, Bono si collegerà via video, e poi una sfilza di vecchi Pavarotti's friends. Il concerto sarà trasmesso in quaranta nazioni (non ho capito se in diretta) e per Mediaset lo trasmetterà prima Rete 4 (perché non Canale 5?! o_O) poi Iris sul digitale terrestre e Telecinco in Spagna.

Wow.

1 commento:

J. Doinel ha detto...

dio mio la maratona della Bibbia! Non sono un pò discriminatori? :P Poi i buddisti si offendono e ci fanno una diretta sulla meditazione per una settimana. Ma poi proprio il 5 ottobre!?

Comunque il concerto di Pavarotti.. bello bello bello! Speriamo che inseriscono la performance de "Il Gladiatore".