giovedì 2 luglio 2009

"In former days with us you shopped"

In former days with us you shopped,
but something happened and we've been dropped.
What did we do, what did we say,
what was it made you go away!?

We're oh so sad, but shall not rest
till you come back to our bookish nest.
What can we do, what can we say,
to win you back and make you stay?

In former days with us you shopped,
but something happened and we were dropped.
To get you back, we thought: a gesture!
So how's about a money-off voucher?

We know our poems are not so hot,
but rhymes and puns aren't all we've got.
Our offer is genuine, the price reduction true,
So, please come back -- we really miss you!


Sono commosso. The Book Depository, vedendo che non stavo più comprando niente da loro, mi ha mandato questa poesia in cui mi implora di tornare a comprare lì. Come si può dirgli di no, adesso? Non è una poesia meravigliosa (nonostante la rima gesture-voucher)?

E lo farei più che volentieri se quello che mi interessa fosse disponibile, ma non lo è ;_; Mi tocca comprarlo su Amazon, che mi manda tante offerte, ma mai poesie...

EDIT: Colleghi ugualmente amati da The Book Depository: Craig's Blog e Bajo la linea.

2 commenti:

Lorenzo Breda ha detto...

MA ROTFL!!

[prendi esempio per il prossimo IMS :P ]

Elikrotupos ha detto...

lol... no, non posso farlo, perché quelli che abbandonano il Sollazzo non se lo meritano! Cosa possiamo mai aver fatto di sbagliato? (a parte le fissazioni di Grrodon, ma quelle non le possiamo cambiare...)