giovedì 12 novembre 2009

Anche le formiche nel loro piccolo boicottano

Chiara Ranieri è stata boicottata.
So che non frega niente a nessuno e che non è niente di tragico, ma a X-Factor si fanno le manovre. Chiara aveva TUTTI contro, a ogni livello di gestione della trasmissione. Sono due settimane che si semina zizzania, e ora i risultati sono stati ottenuti. E' stato il suo stesso mentore, Morgan, a eliminarla.

Sono profondamente disappuntito. Chiara doveva vincere, andare a Sanremo, vendere dischi a profusione, cantare dal vivo a Central Park con Andrea Bocelli, e via dicendo. E invece no, ci teniamo il wannabe Michael Jackson (bravo) e l'erede di Gianni Morandi (non troppo bravo...). Complimenti.

Retrospettiva completa di Chiara in arrivo a momenti su questi schermi.

3 commenti:

PkerUNO ha detto...

Almeno da quello che ho capito dall versione Inglese...

L'unico modo per vincere X-Factor è non seguirlo affatto. :P

wago ha detto...

Chiara comunque era "solo" una gran voce. Le capacita' interpretative erano scarse, anche la personalita' era pressoche' assente... Era molto melodica e molto italiana, troppo a ben vedere, gia' l'orribile panzona che di fatto l'ha sostituita (molto peggio di lei, ed eliminata pressoche' al volo) aveva piu' note black nella voce e qualche senso in piu'. Chiara, senza un corso intensivo di... boh, di qualcosa, e senza un manager piu' che geniale nel sfruttare la sua ugola Potente Ma Insignificante non sarebbe andata da nessuna parte... E non ci andra' (penso).

L'unico la' dentro che valga qualcosa (molto, peraltro) e' Marco. Mi stava simpatica Sofia ma ahime' me l'hanno eliminata...

Elikrotupos ha detto...

Su Marco sono d'accordo, è mostruoso, ma a Sanremo chi ci stava meglio, Chiara o Marco?
E poi non è che ci si fosse trovata così male sul palco, Chiara, o non avesse dato senso alle sue interpretazioni. Inoltre oltre ad avere una bella voce è anche *brava* (sfido qualunque altra giovane cantante a cantare così bene "Le mille bolle blu", muovendosi e ballando).
Poi siamo d'accordo, era melodica e italiana (che è un genere in cui io sguazzo, ma anche grosse fette di fruitori di musica in Italia). Avrebbe fatto scintille a Sanremo. Inoltre ho saputo qualche giorno fa che il suo interesse era di fare musical, altro luogo in cui lei ci starebbe alla perfezione.
Probabilmente sono tutti campi da cui Morgan voleva tenersi alla larga e non aveva alcun interesse a coltivare, e l'ha sbolognata in favore di quella assurdità di Silver (con tutto il rispetto, ma LUI secondo me non ha futuro, se non da meteora estiva).

Parlerò ancora di Chiara in un prossimo post, ho vari sassolini nella scarpa da togliermi.
Questi discorsi da opinionista televisivo mi fanno sentire vagamente in imbarazzo, probabilmente è già tutto deciso, gestito a tavolino dai discografici e nessuno è interessato a *vincere* la gara, ma al di là di questo poi emergono delle buone voci, di una ragazza che oltre al pregiudizio che si porta dietro per la sua stazza, mi pare che fosse pure una dei pochi concorrenti che non fosse già ammanicato negli ambienti discografici, quindi deve combattere contro ostilità a vari livelli. Però è brava, ottima, per me un futuro da cantante ce l'ha, e vederla "maltrattata" pubblicamente mi dà fastidio.