giovedì 7 gennaio 2010

Cinquanta Blu-ray!

Oggi è arrivato il mio cinquantesimo Blu-ray! E' arrivato male però, ammaccato e strappato su uno spigolo, e con la sorpresina doganale di 10 euro...

E eccola qui, la mia amatissima fila di Blu-ray (ripresa da due angolazioni, per ovviare ai riflessi della luce), costruita in poco meno di 500 giorni:
In realtà quelli nelle foto sono 45 film in Blu-ray. Gli altri 5 sono videogiochi per PS3, in Blu-ray. Ma sono on their way altri dieci film in Blu-ray (grazie, Babbo Natale), per cui la soglia psicologica dei 50 è passata in ogni caso. I pargoli in arrivo (tutte "saghe" molto nerd) sono tutti britannici ma parlano tutti italiano che è una meraviglia:
  • La maledizione della prima luna e Pirati dei Caraibi - La maledizione del forziere fantasma, rispettivamente primo e secondo capitolo della trilogia (che nel 2011 diventerà quadri-) dei Pirati dei Caraibi, che si vanno a unire al loro fratellino Pirati dei Caraibi - Ai confini del mondo, che già ho.
  • Matrix, Matrix Reloaded, Matrix Revolution e Animatrix, che avevo già in edizione DVD Ultimate e necessitava di upgrade.
  • The Bourne Identity, The Bourne Supremacy e The Bourne Ultimatum, film che non ho mai visto ma che ho deciso di comprare a scatola chiusa. Me li sbatterò sui cosiddetti? Vedremo...
  • Lost - Series 3, che si unisce ai fratellini quarta e quinta stagione, e che aspetta che il paparino gli faccia conoscere anche le prime due stagioni in Blu-ray... per ora si devono accontentare di quelle in DVD.
Quindi siamo a 55 film in Blu-ray (di cui una collezione di cortometraggi, tre stagioni di Lost, e due miniserie TV), e altri se ne aggiungeranno.

Vorrei far notare che questi Blu-ray sono costati sì più dei DVD, ma mica poi tanto. Esistono DVD molto più scrausi che costano più di questi Blu-ray. Sono tutti dischi di qualità magnifica in termini di audio e video e di contenuti speciali, oltre che (ovviamente) di film in sé.

Quest'anno il digitale terrestre ci incentiva a comprare nuove TV (ormai disponibili praticamente solo HD a prezzi non esagerati), il prezzo di un buon lettore Blu-ray è arrivato a 150 euro (dai 400 che costava la Playstation3 che comprai io l'anno scorso), e i prezzi dei film in Blu-ray stanno scendendo ai livelli di quelli dei DVD (e a comprarli dall'Inghilterra, spesso con audio italiano [si segua questa guida sempre aggiornata], costano mooolto ma mooolto meno).
Chi non ci fa un pensierino non è figlio di Maria, non è figlio di Gesù, e quando muore (presto) va laggiù. Nerd avvisato...

3 commenti:

PkerUNO ha detto...

Avviso subito che la saga Bourne mi piace un casino. Sono film fatti davvero bene, credo ti piaceranno!

valentina ha detto...

Io rientro ancora del gruppo di quelli che non sono né figli di Maria né figli di Gesù, e quindi non potrei parlare, ma... cosa ci fa il Panda lì in mezzo?? A pochi centimetri da Aurora, poi..
Almeno metti una mascherina igienica ai Disney e ai Pixar, che non ne respirino i germi... Ma dico io...

Elikrotupos ha detto...

ma perché il panda è BELLO! I non belli non li compro nemmeno, in Blu-ray (e ultimamente nemmeno in DVD... leggasi Mostri contro Alieni, Madagascar 2 e L'era glaciale 3).