mercoledì 27 ottobre 2010

Tuttolucca

Il buon Breda e il buon Bramo mi hanno battuto sul tempo e hanno già fatto il loro post su Lucca prima della partenza. Io a ottobre ho latitato sul blog, ma con un colpo di reni sul finale vi delivero ben due post, tiè!
[Il verbo deliverare dovrebbe esistere. E dovrebbe significare consegnare, non deliberare. Dico io!]

Lucca l'è una gran bella città, che va visitata. Ma noi miseri nerd ce ne accorgiamo soltanto al ponte di Ognissanti, quando puntualmente ogni anno, stessa ora e stesso giorno, prendiamo il treno e ci ritroviamo sempre là, a Lucca Comics & Games, la più grande e importante fiera del fumetto! Il nome ufficiale in realtà è Festival Internazionale del Fumetto, del Cinema d'Animazione, dell'Illustrazione e del Gioco. Insomma, il paese dei balocchi.E' la seconda volta che vado a Lucca, sempre con l'allegra brigata del Sollazzo. La volta scorsa, nel 2007, spesi un bel po' di soldi in fumettame vario, e fu circa l'unica cosa che feci in fiera: comprare. Quest'anno invece mi dedicherò anche alle altre iniziative organizzate dalla fiera, ovvero incontri, dibattiti e presentazioni dei piani editoriali di vari editori. Insomma, mi terrò impegnato da mane a sera.
E non solo, ma riempirò le mie giornate lucchesi anche di cinema d'animazione, grazie alla retrospettiva integrale commemorativa di Satoshi Kon (tutti i lungometraggi e tutta la serie Paranoia Agent) e al Lucca Animation, festival di cortometraggi da tutto il mondo.

Ma il tempo per spendere qualche centinaio di euro lo troverò comunque. A differenza della scorsa volta, adesso ho una lista di cose da comprare (mentre allora mi lasciai sorprendere da quanto trovavo in giro per gli stand), una lista non molto lunga ma non per questo poco costosa...


E dopo Lucca, se tutto va come deve andare, l'iPad.

Tuttolost

Lost è finito il 24 maggio 2010. Se la sua eredità durerà in eterno, il suo merchandising durerà se non altrettanto almeno un altro annetto. A cinque mesi dalla fine infatti, sono ancora coinvolto nel turbine di accessori alla serie televisiva più sconvolgente e esaltante di tutti i tempi.

E' arrivato questo mese in Europa il cofanetto completo delle sei stagioni di Lost:
Foto presa da Amazon.

Questo è il cofanetto inglese in Blu-ray, ovvero una mera raccolta dei sei cofanetti già usciti singolarmente, con un disco aggiuntivo, la guida agli episodi, e il gioco del Senet (apparso nell'ultima stagione dello show, e non ho ancora imparato le regole).
Il cofanetto americano invece ha una confezione a forma di tronco di piramide (gli egizi abitarono l'Isola!) i 37 dischi sono ridisposti in una nuova confezione digipack, e c'erano in aggiunta una pagina del diario di bordo della Black Rock (!) e una torcia a raggi UV per scoprire indizi nascosti scritti sul cofanetto e sul suo contenuto (!!).
In Italia arriverà un cofanetto simile a quello inglese (il 24 novembre), ma soltanto in DVD. Il cofanetto inglese in Blu-ray ha le prime cinque stagioni con menù, audio e sottotitoli in italiano, mentre la sesta stagione è solo in inglese ("D'oh!"). Un giorno ricomprerò la sesta stagione in Italia, se e quando costerà poco.

E non finisce qui! (come diceva il buon Corrado...)
imageimageimageimageimageimageimageimage
I quadratini qui sopra sono le sette (più una) colonne sonore di Lost, in 10 dischi (più 1), contenenti la magnifica musica composta per lo show da Michael Giacchino e registrata dal vivo per sei anni dalla Hollywood Studio Symphony. L'ultimo album invece è una compilation illegale composta dal sottoscritto contenente le migliori canzoni non originali usate durante le sei stagioni di Lost.
L'ultima stagione di Lost ha visto pubblicata la sua colonna sonora in due dischi, dai quali però stranamente mancavano le musiche degli ultimissimi quattro episodi. Pochi mesi dopo infatti, l'11 ottobre, è arrivato un nuovo album, da altri due dischi, dedicati SOLO agli ultimi quattro episodi:
Pubblicato in edizione limitata a 5000 copie, mi sono accaparrato anche questo (mentre i precedenti album... diciamo che non li ho comprati), ma non è ancora arrivato, maledizione.

E non finisce ancora qui!
La Lost Encyclopedia! E' arrivata finalmente anche l'enciclopedia ufficiale di Lost, quella che "chiarisce", non risolve, molti dei misteri della serie. Un grosso librone con copertina rigida e carta patinata che in America costa 40$ ma dal Regno Unito ce la caviamo con 10 sterline (meno di 12 €).
Io sono contrario ai misteri risolti a posteriori, solo per far quadrare il puzzle. E nonostante questa enciclopedia sia avallata dai creatori della serie Damon Lindelof e Carlton Cuse, alcune delle chiarificazioni che porta sono innanzitutto controverse, e poi sminuiscono il pathos di quei momenti di Lost che era meglio lasciare incompiuti.

Costo complessivo: 199,76 € (ma se riesco a vendere i vecchi cofanetti in DVD e Blu-ray che già avevo, dovrei ricavare circa altrettanto).


E ora, Lucca.

giovedì 7 ottobre 2010

Tuttoclint

Dopo 15 mesi da quando cominciò, e in ritardo di 5 mesi da quando finì, ho finalmente completato il recupero della Clint Eastwood Collection uscita con Corriere della Sera e Gazzetta dello Sport l'anno scorso.
Questo era il mio obiettivo, e finalmente si è realizzato:
Ho saltato i film che già avevo (che per fortuna non erano all'interno della scritta "Il grande cinema di Clint Eastwood").

# Titolo Regista
36 Bird Clint Eastwood
37 Mezzanotte nel giardino del bene e del male Clint Eastwood
38 Breezy Clint Eastwood
3 Fuga da Alcatraz Don Siegel
4 Dove osano le aquile Brian G. Hutton
5 Ispettore Callaghan: il caso Scorpio è tuo Don Siegel
6 Potere assoluto Clint Eastwood
7 Il texano dagli occhi di ghiaccio Clint Eastwood
8 Nel centro del mirino Wolfgang Petersen
9 Una 44 Magnum per l'ispettore Callaghan Ted Post
10 Una calibro 20 per lo specialista Michael Cimino
11 Space Cowboys Clint Eastwood
12 Cielo di piombo, ispettore Callaghan James Fargo
13 I ponti di Madison County Clint Eastwood
14 I guerrieri Brian G. Hutton
15 Lo straniero senza nome Clint Eastwood
16 Coraggio... fatti ammazzare Clint Eastwood
17 Fino a prova contraria Clint Eastwood
18 Il cavaliere pallido Clint Eastwood
19 Filo da torcere James Fargo
20 Joe Kidd Don Siegel
21 Scommessa con la morte Buddy Van Horn
22 L'uomo dalla cravatta di cuoio Don Siegel
23 L'uomo nel mirino Clint Eastwood
24 Bronco Billy Clint Eastwood
25 Gli avvoltoi hanno fame Don Siegel
26 Debito di sangue Clint Eastwood
27 Un mondo perfetto Clint Eastwood
28 Brivido nella notte Clint Eastwood
29 Fai come ti pare Buddy Van Horn
30 Impiccalo più in alto Ted Post
31 La notte brava del soldato Jonathan Don Siegel


Dei film di Clint regista mancano:
  • Cacciatore bianco, cuore nero, scandalosamente non prevista in questa collezione, e che dovrò rimpiazzare in altro modo;
  • Gli spietati
  • Tutti i film da Mystic River a oggi (Mystic River, Million Dollar Baby, Flags of Our Fathers, Lettere da Iwo Jima, Changeling, Gran Torino, Invictus)
ma li ho già tutti in Blu-ray o DVD, tranne Cacciatore bianco... e Invictus che è appena uscito e ancora non ho comprato. Quando li avrò potrò dire di avere tutto Clint. Ma tanto lo dirò già da adesso.

EDIT:
M$rd$, mancano pure altri cinque film di Clint Eastwood regista: Assassinio sull'Eiger, Firefox volpe di fuoco, Honkytonk Man, Gunny, La recluta. Dannazione! Ho 6 film da recuperare, adesso.