venerdì 18 marzo 2011

tricolore

[per chi non avesse attrezzatura tecnologica abbastanza sofisticata, il titolo di questo post è l'immagine di una bandierina italiana]
[permalink]


Una volta andavo in sollucchero per cose come la bandiera, l'inno, gli anniversari delle date storiche, i padri fondatori e quelli manutentori. Poi crescendo ho visto come venivano strumentalizzate da chi le idealizza troppo e da chi non le idealizza per niente. Queste son cose che estinguono il più ardente e genuino focherello di passione in chiunque.

Propongo (perché qualcuno se lo scorda, non perché sia una cosa che scopro io adesso dall'alto della mia saggezza infinita...) di vedere il patriottismo non come orgoglio di superiorità, ma come orgoglio di comunità. Sapere di aver contribuito nel bene alla storia dell'umanità, di aver fatto la propria parte, di essere nel giusto, e non cullarsi sugli allori di ciò ma continuare su quella strada.
Ovviamente si è fatto anche del male, ma quello basta rinnegarlo (non negarlo). Spero che siamo tutti abbastanza maturi da riuscire a distinguere il patriottismo di chi si vergogna da quello di chi giustifica.

Due canzoncine del buon Francesco che non sono io, a chiosa.

mercoledì 16 marzo 2011

Fincher Selection

Carini no? Quattro Blu-ray di David Fincher, e il mio lucertolo Cicero.

Io pensavo che David Fincher avesse fatto solo questi. E invece...